Il potere della corsa

Pubblicato in: Bellezza, Salute

Aria aperta e attività fisica sono un connubio perfetto, che rende la corsa un vero e proprio elisir di benessere per chi la pratica. Correre, infatti, rappresenta l’attività sportiva più immediata e utile per chi voglia apportare benefici alla propria vita: bastano un paio di buone scarpe da ginnastica e abbigliamento comodo e leggero per poterla praticare in qualsiasi momento. I vantaggi della corsa si esplicano soprattutto sul cuore e sulla respirazione, che beneficiano di graduali ma importanti miglioramenti nel loro funzionamento. Grazie a questo tipo di attività fisica, infatti, i tessuti sono più ossigenati e irrorati di sangue, il sistema circolatorio e quello linfatico sono riattivati e in generale tutto l’organismo risveglia le proprie funzionalità. Non devono essere dimenticati, infine, gli immediati effetti positivi sull’umore: grazie alla produzione di sostanze come serotonina e adrenalina, la sensazione di benessere e serenità aumenta sensibilmente.

Iniziare a correre per la prima volta o dopo un lungo periodo di inattività richiede qualche precauzione, per gestire al meglio le esigenze del corpo ed evitare di sovraccaricare muscoli e articolazioni. Una buona regola è quella di formulare un programma graduale, in grado di rimettere in forma dolcemente il fisico prima di affrontare ritmi più sostenuti. L’ideale è iniziare a camminare a ritmo sostenuto, allungando quotidianamente il percorso scelto: questo permetterà al cuore di potenziare il suo funzionamento e adattarsi alla nuova sfida. Solo dopo qualche settimana di camminate regolari, quando muscoli, polmoni e sistema circolatorio avranno migliorato le proprie capacità, si potrà iniziare ad allungare le falcate e affrontare la corsa vera e propria. Durante questa fase è molto importante tenere sotto controllo le pulsazioni, adattando il proprio ritmo alle capacità di sforzo del cuore. Un occhio di riguardo, infine, dovrà essere riservato all’idratazione: meglio prevenirla, portando sempre con sé una bottiglietta d’acqua.

Particolari precauzioni, infine, devono essere riservate ad alcune condizioni iniziali di salute. Affrontare la corsa da uno stato di grande sovrappeso, per esempio, potrebbe essere pericoloso per la salute di ossa e articolazioni. In questi casi è sempre meglio iniziare con piccoli sforzi e – soprattutto – provvedere a ridurre il peso intervenendo sulla propria alimentazione. Solo dopo aver alleggerito il carico e rafforzato adeguatamente il cuore e i muscoli, infatti, si potrà godere dei benefici della corsa senza incorrere in controindicazioni.

Commanta l'articolo

Go Top