Il pepe di Cayenna, rimedio per l’emorroidi

Pubblicato in: Alimenti, Rimedi, Salute, Soluzioni

Il pepe di Cayenna è una pianta dalle molteplici proprietà; essa infatti è in grado di rinforzare il sistema cardiovascolare, filtrando il sangue e rafforzando il cuore. Inoltre questo simpatico pepe può essere un rimedio molto efficace per i problemi di emorroidi. Potrete assumerlo in maniera veloce e semplice; basterà disciogliere in un bicchiere d’acqua un po’ di pepe di Cayenna per alleviare il dolore ed il bruciore nella zona anale.

E’ stato il dottor R. Christoper a scoprire per primo questo beneficio. Il medico naturopata ha infatti raccontato la storia di un suo amico che praticava body building, affetto da un grave problema di emorroidi. Dopo aver assunto con regolarità questo rimedio la sua salute è nettamente migliorata.
D’altronde le emorroidi sono un disturbo legato a cattive abitudini alimentari; dunque un alimento può efficacemente rappresentarne la cura.

In che modo il pepe di Cayenna agisce nel nostro organismo?
Il pepe è in grado di donare elasticità alle vene e ai capillari, dilatandoli. In questo modo il sangue riesce a circolare più facilmente. In teoria il pepe andrebbe assunto con dell’acqua calda. La sua temperatura infatti sarebbe in grado di riscaldare l’organismo, rinvigorendo la salute delle nostre arterie.
Altra proprietà del pepe di Cayenne è la sua azione lenitiva; esso agisce direttamente sulle vene del canale anale, riducendone l’infiaistock_000001457056xsmall_0mmazione. Di conseguenza il prurito ed il gonfiore diminuiranno, con un notevole miglioramento.

Come già accennato è fondamentale accompagnare a questa terapia anche una corretta alimentazione. Innanzitutto eliminate dalla vostra dieta i cibi troppo grassi e ricchi di amidi. Evitate anche gli zuccheri in eccesso e prediligete alimenti ricchi di fibre, frutta e verdura.
Un ottimo consiglio è quello di bere almeno un litro e mezzo d’acqua durante la giornata.

Pur essendo un rimedio del tutto naturale, il pepe di Cayenna potrebbe riportare degli effetti indesiderati se assunto in contemporanea ad alcuni farmaci. Evitate di assumerlo se state seguendo una terapia a base di ACE inibitori, antiacidi o di farmaci anticoagulanti.
Sebbene non ci siano controindicazioni il pepe potrebbe ridurre l’effetto di alcuni farmaci da banco, come l’aspirina o alcuni antidolorifici.

Commanta l'articolo

Go Top