Combattere l’ansia da prestazione? Ci aiuta la natura

Pubblicato in: Rimedi, Salute

Tag:

Malessere diffuso e fonte di disagi e incomprensioni che minano la serenità della vita intima, l’ansia da prestazione è un disturbo dovuto a una molteplicità di fattori. Si tratta, infatti, di una condizione dovuta sia a ragioni fisiologiche – come lo stress o alcuni disordini ormonali – ma anche psicologiche, come un generalizzato senso di insicurezza, stress o depressione. Questa condizione, specialmente se protratta nel tempo, può ledere l’autostima dell’uomo al punto tale da generare un serio problema, difficile da superare senza il ricorso a un aiuto specialistico. Tuttavia, la natura può fornire un valido supporto per superare con successo l’ansia da prestazione, restituendo la serenità e la sicurezza necessarie al benessere e a una soddisfacente intimità sessuale. I rimedi erboristici, in questo caso, possono agire su due fronti: alcuni costituiscono un naturale supporto contro la spossatezza e forniscono l’energia necessaria a ritrovare la perduta potenza sessuale, altri calmano gli stati ansiosi, riducendo quei sintomi che potrebbero influire negativamente sulla prestazione.

Appartengono al primo genginkgo-bilobaere di rimedio il Ginko Bilboa e il Ginseng Coreano. Il Ginko, infatti, è noto per i suoi naturali effetti tonificanti e rinvigorenti. La sua azione è dovuta alla presenza, nelle foglie, di elementi come i flavonoidi e i terepeni: grazie a queste sostanze, il sistema circolatorio migliora le sue funzionalità, favorendo l’afflusso del sangue agli organi sessuali e potenziando l’erezione. Anche il Ginseng possiede accertate capacità vasodilatatrici ed è in grado di aumentare il desiderio sessuale. L’assunzione di Ginseng aiuta ad affrontare con più energia le circostanze e le prove che potrebbero essere fonte di stress, fornendo all’organismo un supporto naturale contro l’ansia. Tra i rimedi naturali più specifici per la libido maschile si annovera il Tribulus. L’estratto di questa pianta è un elisir che può servire a riequilibrare la pressione e i livelli ormonali dell’uomo. Il risultato è una più appagante e serena esperienza sessuale, che si ripercuote sulla qualità della prestazione.

Come sempre accade quando si prendono in considerazione i rimedi omeopatici, non bisogna dimenticare che la posologia dovrà essere indicata dal medico naturopata, che saprà prendere in considerazione le esigenze specifiche di ogni paziente. Il rispetto delle dosi consigliate, anche alla luce della combinazione con farmaci o altre prescrizioni, permetterà di ridurre al minimo il pericolo di controindicazioni.

Commanta l'articolo

Go Top