Bruciare calorie mentre si dorme

Pubblicato in: Notizie

Tag:

Dimagrire durante il riposo notturno sarebbe senz’altro il sogno di molte persone da tempo in lotta con la bilancia. Eppure, oggi, uno studio statunitense sembrerebbe proprio confermare questa possibilità. Il merito di un efficiente consumo calorico durante il sonno sarebbe da attribuire a una equilibrata flora microbica intestinale, che quindi contribuirebbe in modo significativo a determinare il nostro peso corporeo e a mantenerlo ai livelli ottimali. Lo studio, condotto dalla University of Iowa, rivela uno stretto legame tra la quantità di calorie bruciate dall’organismo umano durante il sonno e la composizione della flora batterica dell’intestino. Una composizione in disequilibrio, in particolare, rallenterebbe in larga misura questo consumo causando un graduale aumento di peso.

La ricerca si è svolta prendendo in considerazione l’aumento di peso associato all’assunzione di alcuni farmaci, come il Risperidone, utilizzato per il trattamento di alcuni disturbi neurologici e psicotici. Come spiegato dal dottor John Kirby, coordinatore della ricerca, i dati hanno rivelato un’alterazione della flora microbica in associazione al consumo di questo farmaco, che sarebbe alla base della variazione del metabolismo.

Sanfte Medizin im Verdauungstrakt - InfografikA parità di altri fattori, quindi, una cattiva flora batterica intestinale provocata dal farmaco sarebbe la principale causa dell’aumento di peso. Anche il dottor Justin Grobe, tra gli autori della ricerca, ha sottolineato come l’assunzione del farmaco abbia avuto un’incidenza significativa sulla variazione della flora intestinale e il rallentamento del metabolismo. I dati, infatti, fanno rilevare una diminuzione delle calorie consumate di ben il 16% rispetto al consumo di partenza: questo potrebbe tradursi in un aumento di peso, in un arco di tempo molto ristretto, di ben 13 kg.

La scoperta, già molto interessante di per sé, apre la strada a numerosi orizzonti di ricerca in campo medico. Dallo studio di farmaci meno invasivi sulle funzionalità dell’organismo, fino all’elaborazione di un approccio differente nella perdita del peso, il legame tra consumo di calorie e flora batterica rappresenta un elemento di grande importanza per il nostro benessere. Forse, in un futuro non molto lontano, ci sarà sufficiente dormire per ritrovare il peso ottimale e la forma perduta.

Commanta l'articolo

Go Top